SATURIMETRO MIR SPIRODOC PER TEST DEL CAMMINO, MONITORAGGIO NOTTURNO E HOLTER

gallery image

SATURIMETRO MIR SPIRODOC PER TEST DEL CAMMINO, MONITORAGGIO NOTTURNO E HOLTER

Il saturimetro Mir spirorodoc per test del cammino, monitoraggio notturno e holter è perfetto per controllare i valori di saturazione dell'ossigeno durante un walking test sui 6 minuti, per registrare l'indice di perfusione durante il sonno o nell'arco delle 24 ore. Il pulsossimetro Mir Spirodoc è dotato di accelerometro e software per l'interpretazione dei test del cammino e del monitoraggio.
Condizioni:
Nuovo
700€ + iva (854€)

Questo prodotto è noleggiabile

NOLEGGIA
Spese di spedizione gratuite sopra i 150€

Il saturimetro Mir Spirodoc per test del cammino, monitoraggio notturno e holter è il dispositivo medicale perfetto per eseguire monitoraggi dell'indice di perfusione su tempi più o meno lunghi.Grazie ad un accelerometro integrato è in grado di contrapporre l'indice di saturazione dell'ossigeno alla posizione del paziente (seduto, sdraiato ed in movimento) ed al tipo di attività che la persona sta svolgendo con l'ausilio della frequenza cardiaca.

Il software integrato al saturimetro elabora i dati registrati e funge da ausilio per l'interpretazione ottimale di un test del cammino sui sei minuti, di un monitoraggio notturno della saturimetria e di una registrazione sulle 24 ore della pulsossimetria dinamica.

Ecco cosa può fare il Saturimetro Mir Spirodoc per test del cammino, monitoraggio notturno e holter

L'ossimetro Mir Spirodoc è dotato di accelerometro, memoria interna e software WinspiroPro per permettere al dispositivo di registrare ed elaborare al meglio i valori risultanti dai vari test che è in grado di eseguire.

Test del cammino sui 6 minuti con Mir Spirodoc

Il saturimetro Mir Spirodoc semplifica l'esecuzione del test del cammino sui 6 minuti grazie alla tecnologia, con Mir Spirodoc registrerete le percentuali di ossigenazione del sangue nell'arco di tutto il walking test e con l'aiuto dell'accelerometro potrete conoscere con precisione i metri percorsi dal vostro paziente e la velocità a cui sono stati effettuati. Questo tipo di registrazioni e di dati integrati al protocollo del test del cammino che siete soliti ad utilizzare semplificano l'interpretazione del six minutes walking test rendendo il saturimetro Mir Spirodoc un alleato quasi indispensabile.

Preparare il paziente al test del cammino sui 6 minuti con il saturimetro Mir Spirodoc

L'ossimetro Mir Spirodoc è dotato di un comodo guscio in plastica morbida che oltre a proteggere il saturimetro permette di essere accoppiato ad una cintura con passaggio di sicurezza sulla spalla per rendere comodo l'utilizzo del pulsossimetro durante il test. Come potete notare dalla foto il saturimetro viene attaccato alla cintura e lascia libero il paziente ed il personale medico che lo assisteranno durante il test di potersi concentrare solo sull'esame.

L'accelerometro del saturimetro Mir Spirodoc integrato per conoscere i metri percorsi dal paziente durante il test del camino sui 6 minuti

Grazie all'accelerometro integrato del saturimetro Mir Spirodoc non dovrete più contare il numero di passaggi dai birilli durante il test del cammino, mir Spirodoc riporterà nel referto del walking test la distanza percorsa nei 6 minuti e la velocità con cui è stato effettuato, oltre a tutte le pause ed i rallentamenti a cui è incorso il vostro paziente.

E' una funzione comodissima che semplifica in maniera decisiva l'esecuzione di questo test per conoscere la capacità funzionale residua del paziente. Una volta finito l'esame e scaricata la registrazione sul Pc Mir Spirodoc mostrerà graficamente e numericamente l'andamento del test segnando tutti gli eventi salienti e mettendo in contrapposizione l'indice di perfusione e la frequenza cardiaca con la qualità del movimento (km/h).

Come potete notare dalle immagini, nel referto pre elaborato del test del cammino  vengono riportati tutti i valori di saturazione registrati accompagnati da una serie di eventi che possono aiutarci ad interpretarlo al meglio:

  • Il tempo in cui la saturazione è stata inferiore ad una percentuale da noi impostata
  • I metri percorsi e la velocità media
  • Le pause effettuate durante l'esame 
  • La frequenza cardiaca media
  • La frequenza cardiaca minima e massima
  • Saturazione minima
  • Saturazione massima
  • Indice di dispnea e fatica

Monitoraggio sulle 24 ore della saturazione con il saturimetro Mir Spirodoc

L'ossimetro Mir Spirodoc può effettuare un monitoraggio della saturazione sulle 24 ore integrando i valori di saturazione e frequenza cardiaca ai dati di movimento registrati grazie all'accelerometro. L'accelerometro permette di discriminare l'intensità del movimento e la sua durata mostrandoli in contrapposizione con la desaturazione. Anche in questo caso una volta effettuata la registrazione nell'arco della giornata basterà scaricare i dati ed analizzare il pre referto per poter interpretare al meglio il monitoraggio dinamico della saturazione.
Il pre referto mostrerà graficamente l'andamento della saturazione dell'ossigeno, la frequenza cardiaca, il movimento ed i km percorsi durante la registrazione e numericamente l'intensità degli sforzi effettuati durante la giornata, le minime, massime e medie del SpO2 e frequenza cardiaca.

Monitoraggio notturno della saturazione dell'ossigeno con il saturimetro Mir Spirodoc

Il saturimetro Spirodoc oltre ad essere leggero e resistente ha una memoria interna molto amplia che permette l'esecuzione del monitoraggio notturno della saturazione dell'ossigeno in modo incruento. Una volta effettuata la registrazione e scaricato i dati all'interno del software verrà elaborato un pre referto con tutti valori più importanti da prendere in considerazione durante questo tipo di esame.

Nell'interpretazione del monitoraggio della saturazione arteriosa verranno riportati tutti i valori di perfusione registrati con medie orarie, minime, massime e minuti in cui la saturazione ha raggiunto valori limite (impostabili a piacimento).

Come potete notare dall'immagine i dati vengono riassunti graficamente con un grafico a linee centrale dove troveremo ai lati la percentuale di saturazione dell'ossigeno e la frequenza cardiaca, mentre in basso avremo l'orario a cui questi valori corrispondono.

Altri 2 istogrammi ci aiuteranno ad interpretare l'esame, uno corrisponde alla quantità di registrazioni al di sopra o al di sotto di una percentuale decrescente riferita alla perfusione, l'altro ad una percentuale crescente riferita alla frequenza cardiaca.

Ai lati avremo il riassunto numerico del test con la media delle registrazioni effettuate con valori di SpO2 e Hr, le minime, le massime e gli eventi di tachicardia, bradicardia e desaturazione importante e blanda.

Saturimetro Mir Spirodoc: schermo touchscreen, cavo del sensore a dito dell'ossimetro lungo più di un metro ed il tutto in soli 99 grammi.

Il saturimetro Mir spirodoc è lungo 10 cm x 5 cm ed è spesso solo 1.6 mm, ha un comodo schermo touchscreen retroilluminato ed è fornito con un comodo cavo per sensore del SpO2 lungo più di un metro. La lunghezza del cavo per la saturazione permette di utilizzare al meglio il saturimetro Mir Spirodoc durante i test del cammino e il monitoraggio della saturazione incruenta.

Mir Spirodoc viene fornito con un comodo guscio in plastica che protegge il pulsossimetro e permette di utilizzare la cintura in neoprene con attaccatura di sicurezza alla spalla.

L'accelerometro interno è un sensore tridimensionale simile a quello che avete nei vostri smartphone che permette di riconoscere il movimento, la velocità con cui avviene e sommando le due componenti conoscere i km percorsi nell'arco di tempo analizzato.

I valori misurati da Mir Spirodoc

Pulsossimetria semplice 

  • SpO2 Basale, Minima, Massima e Media
  • Frequenza del Polso Basale, Minima, Massima e Media
  • T90 condizione di SpO2<90%
  • T89 condizione di SpO2<89%
  • T88 condizione di SpO2<88%
  • T5 condizione i cui il Δ di SpO2>5%
  • Δ Indice sui 12s
  • Eventi riferiti al SpO2
  • Eventi riferiti alla Frequenza del Polso
  • Bradicardia
  • Tachicardia
  • Numero dei Passi
  • Movimento 

Test del cammino sui 6 minuti

  • O2 Gap
  • Distanza stimata secondo parametri ATS/ERS
  • Distanza percorsa realmente
  • Distanza teorica,
  • TΔ2 condizione in cui SpO2≥2%
  • TΔ4 condizione in cui ΔSpO2≥4%
  • Tempo di registrazione totale
  • Tempo con differenziazione tra Riposo, Cammino e Recupero
  • Area di Desaturazione
  • Distanza
  • Dispnea secondo la scala di Borg  divisa in Inizio, Fine e  Diff.
  • Fatica secondo la scala di Borg con Inizio, Finee Diff.
  • Pressione Arteriosa inserita manualmente Sistolica e Diastolica
  • Ossigeno somministrato durante la prova

Monitoraggio notturno e giornaliero della saturazione dell'ossigeno

  • Posizione del corpo registrata dall'accelerometro
  • Eventi del SpO2
  • Indice di Desaturazione (ODI)
  • Desaturazione con Valore, Durata e Nadir]
  • ΔSpO2 con Min Drop e Max Drop
  • Variazione del Polso
  • Indice del Polso
  • NOD 89 condizione in cui SpO2<89% per >5 min
  • NOD 4 condizione in cui SpO2 Basale-4% per >5 min]
  • NOD 90  condizione in cui SpO2<90% con Nadir <86% per >5 min

Software in dotazione WinspiroPro e compatibilità

Il saturimetro Mir Spirodoc viene fornito con il software Mir WinspiroPro, un software leggero con funzione di autorun (si installa automaticamente una volta inserito nel Pc) e compatibile con i sitemi operativi più diffusi:

  • Windows 10
  • Windows 8
  • Windows 7
  • Windows Xp
Recensioni
  • Recensioni ()
Recensisci
  • Domande frequenti ()